Che la formazione possa considerarsi pietra miliare dello sviluppo culturale e professionale di una società civile è punto di approdo universalmente acquisito della coscienza moderna. Spesso però si sottovaluta che la formazione rappresenta – anche – uno dei più validi strumenti per ottenere operatività, efficacia, efficienza, miglioramento delle professionalità e dei risultati lavorativi ed aziendali: tutti obiettivi ineludibili, soprattutto nelle strutture di lavoro “complesse” (società private, pubbliche amministrazioni, enti privati in controllo pubblico).

Le pubbliche amministrazioni devono programmare adeguati percorsi formativi tesi a garantire lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze in materia di etica e legalità, nonché sui programmi, sulle politiche e sugli strumenti utilizzati per la prevenzione e il contrasto della corruzione in quanto il rispetto della normativa anticorruzione, contenuta nella Legge 190/12 e nei successivi decreti attuativi (in particolare il D.Lgs. 33/2013 e il D.Lgs. 39/2013), è un obbligo per loro ed anche per le società partecipate (Determinazione ANAC 8/2015), per gli Ordini e i Collegi professionali (Delibera ANAC 145/2014 modificata il 18/11/14).

A questo fine, Studio Bilardo e Prosperi ha elaborato un’offerta formativa completa e aggiornata (in particolare, al PNA 2016 – Delibera ANAC 831/2016 – e al D.LGS. 97/2016 – Decreto di revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione pubblica e trasparenza – , in attuazione dell’art. 7 della Legge 124/15, il cd. Freedom Of Information Act, FOIA) per le amministrazioni, gli Ordini ed i Collegi professionali che debbono provvedere alla formazione obbligatoria in tema di anticorruzione e trasparenza e procedere all’aggiornamento dei Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione. L’offerta formativa si sostanzia in tre diverse modalità di formazione: formazione in house, seminari e F.A.D. (Formazione A Distanza).

Studio Bilardo e Prosperi dedica, inoltre, particolare attenzione all’aggiornamento e allo sviluppo delle conoscenze professionali del personale sanitario (di ASL, ASP e Aziende Ospedaliere) che si trova a dover gestire problematiche peculiari e di particolare criticità derivanti anche dalla rilevanza sociale della funzione svolta. In tale ambito, lo Studio, in autonomia o in collaborazione con il CEFPAS (Centro di Formazione Sicilia), eroga corsi su misura al personale delle ASP di Messina, Catania, Ragusa e Enna.

Più in generale, sul piano operativo, Studio Bilardo e Prosperi è in grado di offrire ai propri clienti un servizio di Formazione contraddistinto da una vasta gamma di possibili opzioni, tutte liberamente intercambiabili e sostituibili attraverso una concordata azione di progettazione on demand.

Le varianti di seguito riportate sono solo alcune tra le tante:

  • Formazione, generale e specialistica, per i destinatari dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001, semplici o integrati con la legislazione anticorruzione;
  • Formazione anticorruzione on demand, differenziabile e ritagliabile in via sartoriale: out o in house;  per gruppi; per specifici soggetti o per tipologie di fasce funzionali (es. per tutti i dipendenti, per i dipendenti addetti a determinate funzioni, per i soli dirigenti, per i responsabili unici di procedimento, etc.); per specifiche materie (es. sul codice di comportamento); per principi generali (es. sul significato delle procedure e delle azioni di reporting); per eventuali e specifiche azioni/situazioni (es. sui controlli nei confronti delle società partecipate o in ordine ad alcuni servizi pubblici essenziali);
  • Formazione specialistica personalizzata, per singoli o per gruppi, anche ed eventualmente in house (a mero titolo esemplificativo: sulla analisi della propria realtà aziendale/amministrativa; su specifici processi; sulle aree, procedimenti, situazioni e condotte concretamente “a rischio”; sui soggetti e sulle funzioni “a rischio”; sui reati concretamente ipotizzabili nei singoli processi di lavoro; sulle modalità di vigilanza e monitoraggio di tutte le situazioni e le condotte concretamente “a rischio”; sulle possibili forme di organizzazione e gestione dell’ufficio della prevenzione della corruzione o dell’internal auditing ex D.Lgs. 231/2001; sulle modalità di gestione e archiviazione dei flussi informativi “anti-illegalità”; sulle modalità di costante aggiornamento dei Piani Triennali Prevenzione Corruzione e/o dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo 231);
  • Tutoraggio specialistico in house, attraverso la programmazione di una analisi condivisa di tutte le problematiche richiamate nel punto precedente;
  • Redazione F.A.D., in uno o più moduli a richiesta del cliente;
  • Formazione pre o post consulenza specialistica, per lo studio e la risoluzione di problematiche su cui potrebbe ravvisarsi l’opportunità di una previa o successiva analisi consulenziale;
  • Supporto a distanza, in relazione a tutte le soluzioni – di natura sia formativa che consulenziale – che possano richiedere una occasionale, periodica o continuativa, assistenza “a distanza”;

Franzina Bilardo e Moreno Prosperi offrono, altresì, la loro singola disponibilità formativa nelle materie di loro diretta pertinenza (diritto penale e legislazione penale specialistica, l’avv. Bilardo; sviluppo business, direzione aziendale e organizzazione, il dott. Prosperi).